Less is More

Ormai mi conoscete più o meno tutti e avete capito che ho un debole non solo per gli orologi vintage ma anche per le versioni più piccole di questi ultimi! Insomma, per le misure di una volta, che trovo assolutamente affascinanti non solo per i polsi femminili ma anche per quelli maschili!

A tal proposito stavo curiosando tra le proposte moderne in versione “ridotta” e non posso fare a meno di segnalarvi la collezione “DUO” di NOMOS, composta da Tangente, Orion, Ludwig e Tetra!

Si tratta di 4 modelli accomunati tutti dalle stesse dimenzioni, ovvero 33mm di circonferenza per Orion Tangente e Ludwig e 27x27mm per Tetra, dallo stesso calibro Alpha2 e dalla stessa scelta cromatica!

Il nome DUO deriva proprio dal fatto che sono dotati di sole due sfere (ore e mnuti) ,vengono infatti meno i piccoli secondi ad ore 6, per rendere ancora più semplice ed elegante il quadrante!

Il calibro a disposizione per la linea DUO è l’ Alpha 2, calibro a carica manuale con 43 ore di riserva di carica, variante del già conosciuto Alpha, appositamente modificato per essere adattato alle dimensioni ridotte dei DUO!

Il quadrante argento, la minuteria color caffè e le sfere oro, abbinate ad un cinturino scamosciato beige creano una combinazione perfetta anche con l’abbigliamento di queste calde serate estive.

Voi quale scegliereste? Io senza dubbio il Tetra! Lo trovo molto affascinate!

@unrealworld28 @Oromaniac @lorenzorigamonti @gilippo @asca2.0 @Bonfa.1975 @bigpedrox @deka @francescofalcone @Fiorellato1986 @Giuseppe_Spaziani @ilTartarughino @luckyman @Lucas984 @matteo @Mark3 @osteodoctor @Pakal @paolinodrummer @Pucciowitz @Roberto @Simone78 @solemar @Vincenzo_Caruso @vincenzo.esposito.77

7 Likes

Tetra Duo per me.

@oliver88 e tu?

1 Like

Anche io andrei sul Tetra Duo!!! E penso anche @oliver88!!!

2 Likes

Questi a pari merito: Tangente, Ludwig e Tetra
l’unico che proprio non mi piace è l’Orion.

:wave:

2 Likes

Sono curioso di sentire cosa ne pensa @afornitgold

3 Likes

ma lo sai già …
per me l’unico valutabile è quello senza numeri solo indici (Orion credo) ma ci sono dei però:

  • va provato dal vivo perché anse lunghe ok ma 33mm su tondo son pochini
  • non mi piacciono le sfere oro su orologio acciaio (beh a dirla tutta proprio non mi fa impazzire nemmeno l’acciaio come materiale per un orologio elegante)
  • la riserva di carica per un orologio nuovo 2022 è pochina (su manuale sarebbe carino almeno 72 ore)
2 Likes

Sulla riserva di carica sono d’accordo con te, ne abbiamo già parlato, 43 ore sono un pò pochine e il motivo non è certo imputabile alle dimensioni ridotte, perchè anche le versioni più generose hanno la stessa riserva…
Credo che questo sia un punto di attenzione per NOMOS.

3 Likes

Ciao Andrea.

Il calibro è davvero bello e sembra ben costruito.

Sono orologi dal gusto decisamente classico per la semplicità del design, forse (gusto personale e dimensioni del mio polso non esili) un po’ troppo piccoli. Se dovessi sceglierne uno, sarebbe l’incrocio della cassa del primo a sinistra nella foto (scusa se non conosco i singoli nomi) con il quadrante del primo a destra con numeri romani.

Sicuramente saranno anche molto sottili, per caso ne conosci lo spessore?

3 Likes

Un pò piccolini per i miei gusti,comunque andrei sulla versione rotonda dal dial pulito,solo indici a bastone.

3 Likes

Ciao Andrea, io non posso che confermare la mia inclinazione verso Orion anche se in generale le casse al di sotto dei 36mm non si adeguano proprio bene al mio polso. Per il resto mi piacciono molto gli abbinamenti proposti da Nomos in termini di materiali e colori cassa/cinturino, concordo con te nel valutarli molto estivi e “freschi”. Dal mio punto di vista sono sempre ben apprezzate le scelte stilistiche del marchio, in sintonia con le mie tendenze

3 Likes

Ciao Diego, il calibro vanta uno spessore di 2,6mm, piuttosto sottile, è una delle peculiarità del brand, quindi anche gli orologi di conseguenza si aggirano su misure comprese tra i 6 e gli 8 mm (spessore cassa), se non ricordo male il più “alto” è Orion con 7,6mm.

Qui tempo fa avevamo fatto una breve disamina sui calibri al momento in collezione: I calibri di NOMOS

2 Likes

Mi piace il tetra,ma 27mm è poco. Pochissimo.

Gli altri si belli ma nulla di più e troppo piccoli

Il tetra da 30mm mi attira ma andrebbe provato (il 39mm è too much)

3 Likes

Io sceglierei il Ludwig, ma farei molta fatica a portarlo per le ridotte dimensioni.

Mi sembrerebbe di avere il polso “vuoto” :sweat_smile:

3 Likes


Horbiter Media Group 2020