NOVITÀ - Seiko Prospex 140th Anniversary Limited Edition

Ciao a tutti ragazzi! :star_struck:

Finalmente sono state svelate le Limited Edition per celebrare il 140° Anniversario di Seiko.

Questi tre modelli si ispirano ai paesaggi marini del Giappone, la serie Prospex si concentra sulla bellezza della natura.
Gli orologi catturano lo scenario verde intenso del ricco oceano che circonda l’isola di Iriomote. Questa isola attira subacquei da tutto il mondo per le sue barriere coralline. Ma la vera attrazione dell’isola sono le affascinanti foreste di mangrovie che la circondano.

Nello specifico:

Seiko Prospex SLA047J1 :arrow_down_small:

Seiko Prospex SPB207J1 :arrow_down_small:

Seiko Prospex SSC807J1 :arrow_down_small:

5 Likes

Davvero molto belli.

Mi sfugge perché non facciano un crono meccanico, ma si ostinino a farlo solo solar

3 Likes

Però i “paesaggi marini “ è TOP :joy:

1 Like

già ordinato SLA047J1.
Spero di averlo.

4 Likes

credo per contenere il prezzo. Hanno il calibro crono meccanico, ma costerebbe quanto SLA e forse, penso, vogliano anche comunicare che Diver Meccanico = Solo tempo.

2 Likes

A me non dispiacciono, con tutti i colori va bene il verde, ma avrei fatto qualche lavorazione o texture sul quadrante.

Il Baby MM per quanto bello è molto simile al SPB105J1.

Però va beh ho già sentito per recuperarne uno :crossed_fingers:t2:

2 Likes

Molto belli, in particolare l’SLA :heart_eyes:

3 Likes

è evidente la volontà di imborghesirli rispetto alla versioni uscenti.
I quadranti sono più curati, il mezzo indice divide, a me piace ad altri meno, comprensibilmente.

La finestra è stata chiaramente ridisegnata e l’anello bianco eliminato.

Mi sembrano prodotti più raffinati, un passaggio necessario soprattutto su SLA, anche se dubito che abbiano ridotto lo spessore cassa.

Spero che su tutti il bracciale sia più raffinato.

2 Likes

Parto dal fondo.

Sul bracciale lo spero in un miglioramento pure io.

L’indice tra la data e il rehaut piace anche me e come dici tu sembra un dettaglio apportato appositamente per “alzare il livello”.

Nell’insieme mi piacciono tutti molto.
Sono indeciso se prendere o meno l’SPB.
Cosa mi consigliate?

3 Likes

SLA per me perché la cassa monoblocco è una rarità e la sua stazza da tool watch lo rende unico.

Inoltre è in collezione da anni ed è rimasto sufficientemente fedele all’originale.

3 Likes

Anche io indeciso tra i due.

Del bracciale non sono molto preoccupato perché metterei il caucciù al minuto 1

2 Likes

A me il mezzo indice non piace, sembra un moncherino…
E probabilmente l’intento di curare di più il quadrante a mio avviso non può passare solo dall applicazione di un mezzo indice tra finestra data e rehaut, credo che la scelta risponda ad esigenze differenti…forse nuove regole per la certificazione?
Se fate attenzione la finestra data non è stata ridisegnata, il calibro è rimasto lo stesso, di conseguenze la finestra li era e li è rimasta per posizione e dimensione, con l’aggravante che lo spazio per il nuovo indice è stato ricavato “ritagliando” il rehaut stesso…

Dubito che cassa e bracciale siano cambiati…anzi, lo escludo.

Le novità riguardano il colore, la ghiera ceramica e la nuova configurazione del quadrante (che ormai, rafforzando il mio sentore, sta coinvolgendo tutti i Diver Seiko certificati ancora ad eccezione del Turtle).

Con questo non voglio dire che non mi piaccia, ma che da buon conservatore quale sono, preferisco le edizioni precedenti…

Eccovi un compare con SLA019:

5 Likes

Sul MM si, però sull’SPB non hanno ritagliato niente. Sono riusciti a farcelo stare senza tagliare nulla.

Effettivamente visto così sull’SLA non mi piace, l’idea di tagliare un pezzo di rehaut non mi piace :face_with_monocle: @andrea

3 Likes

Grazie Andrea, bella analisi.

3 Likes

@lorenzorigamonti l’spb (quello che definite baby MM) è nato già così, non hanno avuto bisogno di rivisitare una configura precedente…

4 Likes

Se guardate la scheda tecnica o anche solo il design del bracciale non ci sono variazioni rispetto alle edizioni precedenti…poi magari mi sbaglio…peso, dimensioni e riferimenti sono rimasti invariati…

3 Likes

Si però hanno aggiunto anche all’SPB il piccolo indice vicino alla data.

Quello che ha Gaetano non ce l’ha.

1 Like

Tutt altro orologio! Quello di @gaetan-one è il vecchio SPB (2018), il nuovo lo ha…temo in un uscita dal catalogo della vecchia reinterpretazione moderna del 6159 del 1968 (primo 300m)

2 Likes

Ho controllato altri modelli @andrea ma non sono riuscito a trovarne uno con l’indice anche nel 2020.
Forse è questo il primo a cui l’hanno applicato

1 Like

Come no? :sweat_smile: nuovi SPB, SAMURAI, MM…

2 Likes


Horbiter Media Group 2020